COPYRIGHT

Il materiale pubblicato è COPERTO da COPYRIGHT. VIETATA qualsiasi riproduzione intera o parziale senza l'Esplicito consenso da parte dell'Autore e la Citazione dello stesso.

martedì 29 novembre 2011

DEDICATA.....



Ho sempre amato il silenzio,
 chiudere gli occhi al buio,
 e chiudermi dentro me stessa,
 per poter ascoltare la mia anima.
 Ho sempre amato quegli attimi
 che mi sembravano essere
 piacevolmente infiniti…
 Quegli attimi in cui
 nel silenzio più assoluto,
 respiravo il tuo respiro…
 Flebile, dolce, delicato, intenso e inebriante.
 Ho amato e sopportato il silenzio,
 quando credevo che comunque,
 mi facesse arrivare il soffio dei tuoi pensieri.
 Ho amato il silenzio perché
 mi presagiva l’arrivo delle tue parole.

.... ti ho amato perchè credevo in te.. fino all'ultimo istante...
ho amanto i nostri sogni...
e a loro mi sono aggrappata con tutte le mie forze...
nei nostri momenti bui...
ho amato i nostri sacrifici...
perchè li ritenevo importanti...
ora non mi rimane più niente se un immenso vuoto
e un immensa disperazione..

Ora devo incominicare a vivere per me stessa...
se voglio ricominciare ad amare...

Ora mi rendo conto,
che per amare gli altri,
occorre amare prima se stessi...
credere in se stessi...
avere il coraggio di soffrire...
il dolore fortica lo spirito...
il dolore ci aiuta a sopravvivere...
il nostro dolore ci rende forti, e non permette più agli altri di calpestarci...

Ora…il silenzio è solo silenzio.
E io lo sento gridare dentro me.

Kathrine Nell



mercoledì 23 novembre 2011

FERMARSI UN ATTIMO E GUARDARSI NELL'ANIMA

A volte occorre fermarsi,
per guardarsi nell'anima...
A volte occorre fermarsi,
per essere leali con noi stessi...
A volte occorre distruggere,
per poi ricostruire...
Come l'autunno che perde le foglie, e gli alberi si spogliano...
ma poi tutto rinasce...
La Natura è Leale con noi ...
ci insegna molto..
noi dobbiamo imparare da lei...

Katia Verza





















Testo e Immagini: Katia Verza Sulleormedellupo
Materiale coperto da COPYRIGHT
VIETATA la riproduzione intera o parziale senza l'ESPLICITO CONSENSO  da parte dell'Autore e la citazione dello stesso

mercoledì 16 novembre 2011

AUTUNNO SORNIONE

La Natura non è altro che una poesia enigmatica

(1533 - 1592)
Micheal Eyquem Montaigne



Un tappeto di foglie,
colori caldi che scaldano il cuore

Un raggio di sole dopo giorni di pioggia

Riflessi di un vecchio portone in una pozzanghera,
l'ingresso del parallelo

Foglie e aghi di pino

Lenta e insorabile,
mi chiamo Edera

Il cielo riflesso nell'acqua qual'è il mondo reale???



Platano 100 anni, milioni di foglie

Autore Foto: Katia Verza Sulleormedellupo
Le immagini sono COPERTE da COPYRIGHT
VIETATO qualsiasi tipo di utilizzo intero o parziale senza l'ESPLICITO CONSENSO da parte dell' Autore e la citazione dello stesso.

martedì 8 novembre 2011

GLI ULTIMI COLORI CALDI PRIMA DEL BIANCO INVERNO


L’autunno è un andante grazioso e malinconico che prepara mirabilmente il solenne adagio dell’inverno.

George Sand










Foto Autore: Katia Verza Sulleormedellupo
Scattate a Pavia in data 07 Novembre 2011
Le immagini sono coperta da COPYRIGHT
VIETATO qualsiasi riproduzione intera o parziale senza l'ESPLICITO CONSENSO da parte dell'Autore e la citazione dello stesso.

SEMPRE DA RICORDARE

Il giorno più bello? Oggi.
L'ostacolo più grande? La paura.
La cosa più facile? Sbagliarsi.
L'errore più grande? Rinunciare.
La radice di tutti i mali? L'egoismo.
La distrazione migliore? Il lavoro.
La sconfitta peggiore? Lo scoraggiamento.
I migliori professionisti? I bambini.
La felicità più grande? Essere utile agli altri.
Il mistero più grande? La morte.
Il difetto peggiore? Il malumore.
La persona più pericolosa? Quella che mente.
Il sentimento più brutto? Il rancore.
Il regalo più bello? Il perdono.
L'accoglienza migliore? Il sorriso.
La medicina migliore? L'ottimismo.
La soddisfazione più grande? Il dovere compiuto.
La forza più grande? La fede.
La cosa più bella al mondo? L'amore.

Madre Teresa